Martedì, 30 Ottobre 2018 12:37

L'importanza della vaccinazione trivalente in gravidanza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

E' consigliato effettuare il richiamo della vaccinazione per la pertosse all'inizio del terzo trimestre di gravidanza per produrre anticorpi che vengono trasmessi al feto che sarà così protetto fino al momento in cui potrà essere vaccinato e per ridurre il rischio che la madre si ammali e infetti poi il suo bambino.

In molti casi infatti a contagiare i neonati con la pertosse sono gli adulti, dato che la protezione vaccinale dura solo circa 10 anni e anche chi ha avuto la pertosse perde la protezione con il tempo.

E' quindi consigliabile che chi è a contatto con neonati e lattanti effettui la vaccinazione  trivalente per pertosse tetano e difterite.

Fonte
Myped

Letto 497 volte Ultima modifica il Mercoledì, 31 Ottobre 2018 11:42

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.